Devicor Medical Products accordo di distribuzione con Carbon Medical Technologies COMMENTA  

Devicor Medical Products accordo di distribuzione con Carbon Medical Technologies COMMENTA  


Devicor® Medical Products, Inc. (Devicor), ha annunciato oggi di aver firmato un accordo di distribuzione con Carbon Medical Technologies, Inc. In base all’accordo, Devicor, società che controlla Mammotome®, avrà diritti di distribuzione esclusivi per un nuovo marcatore di tessuti con beta-glucan sviluppato da Carbon Medical Technologies. I dettagli economici dell’accordo non sono stati divulgati.


Il nuovo marcatore sarà utilizzato nelle biopsie al seno per marcare il tessuto in corrispondenza del sito diagnostico. Il design e il materiale esclusivi del prodotto permettono una migliore visibilità in tutte le modalità di imaging.


“I medici ci hanno detto che per il trattamento dei pazienti è importante disporre di una visibilità costante e a lunga durata durante l’uso di ultrasuoni e di altre modalità di imaging. Crediamo che questo prodotto risponda a questa esigenza”, afferma Tom Daulton, CEO di Devicor e Mammotome.


“Siamo felici di collaborare con Devicor e crediamo che il nostro lavoro abbia portato a ottenere un marcatore importante dal punto di vista clinico”, dice Dean Klein, presidente e CEO di Carbon Medical Technologies.

L'articolo prosegue subito dopo


Mammotome, leader mondiale nel settore dei marcatori per siti di biopsia e nei dispositivi per la biopsia vacuum-assisted, vende i propri prodotti in quasi 50 Paesi di tutto il mondo. Oltre a questo nuovo dispositivo, la famiglia di marcatori Mammotome utilizzati nella diagnosi di malattie al seno comprende MammoMARK™, CorMARK™ e MicroMARK®II.

“Devicor sta facendo enormi progressi verso l’obiettivo di creare un’azienda globale di dispositivi medici. Il nostro accordo con Carbon Medical Technologies è un altro esempio di come la nostra società stia investendo in prodotti innovativi che aiutano i medici a diagnosticare e curare più efficacemente i pazienti”, afferma Daulton.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*