Di che cosa sono fatti i fari delle automobili?

Auto

Di che cosa sono fatti i fari delle automobili?

I fari hanno un ruolo cruciale nella sicurezza della guida .The National Safety Council riferisce che tre volte il numero di incidenti stradali mortali avviene di notte a causa delle condizioni di guida difficili. I fari dovrebbero emettere un fascio continuo di luce e essere puliti almeno una volta alla settimana per ottenere prestazioni ottimali.

Storia
Secondo AutoMedia, i fari sono stati introdotti nel 1885 come lampade a gas acetilene. Nel 1905, sono diventati elettrici e sono stati coperti con involucri di vetro, ma problemi di sicurezza sollevati nel corso del 1970 hanno impedito un ulteriore utilizzo, il vetro è stato ritenuto pericoloso in collisioni e per i pedoni.

Attualmente
Dal 1970 al 2011, i fari sono stati realizzati in plastica stampata in policarbonato. Una lampadina alogena fornisce la luce da dietro il riflettore in plastica. Popular Mechanics propone la plastica in policarbonato che è più leggera e più sicura del vetro. AutoMedia, tuttavia, precisa che, benché durevole, questa plastica è a buon mercato, si graffia e diventa sbiadita facilmente.

Futuro
Secondo Edmunds.com, nuovi sviluppi nel design dei fari hanno prodotto l’invenzione dei fari adattivi.

Questi fari utilizzano tecnologia a fibra ottica per adattarsi alla velocità di marcia e movimenti del volante della vettura. Questa reattività istantanea può contribuire a creare le condizioni di guida più sicure migliorando notevolmente la visibilità del conducente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...