Di che nazionalità è lo scafista accusato del naufragio di Lampedusa

Guide

Di che nazionalità è lo scafista accusato del naufragio di Lampedusa

La Procura di Agrigento ha emesso un provvedimento di fermo a carico del tunisino Khaaled Ben Salam, 35 anni, già individuato subito dopo il naufragio di Lampedusa come uno degli scafisti del barcone della strage. Le accuse sono di naufragio colposo, omicidio plurimo colposo e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il tunisino è stato riconosciuto dai superstiti come il «comandante» o il «white man» che pilotava il peschereccio poi affondato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*