Diamanti inguaia il Cagliari: Bologna quasi salvo (1-0)

Calcio

Diamanti inguaia il Cagliari: Bologna quasi salvo (1-0)

Va al Bologna la sfida-salvezza ad eliminazione contro il Cagliari valida come posticipo della 32^ giornata: in palio la possibilità di tirarsi fuori quasi definitivamente dai guai mentre per chi fosse uscito sconfitto si sarebbe aperto un mese di passione. Il cerino rimane in mano al Cagliari, alla seconda sconfitta del Ficcadenti-bis ed ora per i sardi si fa dura, con appena quattro punti di margine sulla terz’ultima posizione del Lecce ed un calendario tutt’altro che in discesa tra Juventus e tanti scontri diretti. La partita è stata decisa da una prodezza di Alino Diamanti, il migliore in campo per distacco, che ha trasformato un calcio di punizione dai venti metri al decimo della ripresa, punto più alto di una partita da campione per il trequartista di Pioli, che si è caricato la squadra sulle spalle trascinandola a quella vittoria che mancava da cinque gare dopo un inizio partita alquanto difficile.

Era stato infatti il Cagliari ad approcciare meglio la sfida con un atteggiamento molto aggressivo pur senza creare vere occasioni da rete eccetto un colpo di testa sul fondo a fine tempo di Larrivey, incapace di non far rimpiangere Pinilla. Ma poi sale in cattedra Diamanti, forse non a caso sugli scudi in assenza di Ramirez: con l’intera trequarti a disposizione l’ex livornese scalda le mani per due volte ad Agazzi prima del colpo vincente, che apre la partita. Il Cagliari si riversa in avanti e non avrebbe demeritato il pareggio, penalizzato solo dalla mira dei propri attaccanti e dalle prodezze di Gillet, insuperabile su Cossu ma graziato dopo uno svarione da Thiago Ribeiro che calcia sul fondo a porta vuota. L’assedio finale è carico di nervosismo, Pioli ne fa le spese con l’espulsione ma nel tunnel non riceverà nessuna brutta notizia. La salvezza è ad un passo mentre per il Cagliari comincia un campionato nel campionato, con l’ulteriore handicap del campo neutro.

Bologna-Cagliari 1-0

Marcatore: 54’ Diamanti

Bologna: Gillet; Raggi, Portanova, Cherubin; Pulzetti, Perez, Mudingayi, Morleo (80’ Sorensen); Diamanti (88’ Kone); Acquafresca, Gimenez (62’ Ramirez). (Agliardi, Loria, Taider, Belfodil). All.: S. Pioli.

Cagliari: Agazzi; Pisano, Astori, Canini, Agostini; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cossu (77’ Nenè); Larrivey, Thiago Ribeiro (67’ Ibarbo). (Avramov, Gozzi, Ariaudo, Perico, Bovi). All.: M. Ficcadenti.

Arbitro: Di Bello (Avezzano)

Ammoniti: Conti, Canini, Astori, Ekdal, Mudingayi e Nainggolan.

Espulso: Pioli all’85’ per proteste.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...