Diario di viaggio: Il lago Eyre in Australia COMMENTA  

Diario di viaggio: Il lago Eyre in Australia COMMENTA  

Senza dubbio, il lago Eyre offre un paesaggio assolutamente magnifico. Il Parco Nazionale del lago Eyre nell’Australia del sud è un lago salato che si è riempito, arrivando a raggiungere il limite della sua portata solo 3 volte negli ultimi 150 anni. Ma quando ciò accade, diventa il lago più grande di tutta l’Australia, avendo anche una ricca fauna ad abitarci. Il lago è visto meglio attraverso la vista dall’alto, è piacevole guardare in basso sorvolando la zona. Prenotare un volo del genere può essere fatto da una delle agenzie presenti sul territorio per i turisti.


lago-eyre-australia-5-agosto-2006

Il lago Eyre copre 9.690 km quadrati, approssimativamente la grandezza dell’Olanda. 1/6 delle acque di tutta l’Australia confluisce proprio qui. Dove le acque scorrono passando dai vari fiumi, suoi affluenti, come il Cooper Creek, il Warbunton e il Diamantina e gettandosi nel lago la vista è sensazionale. Molti turisti descrivono la scena dicendo che: “Lascia senza fiato!”. Le varie specie di rettili che si trovano in quest’area sono di grande ispirazione per i fotografi che si occupano di natura. Si possono trovare anche gamberi e varie specie di pesci nelle sue acque dopo la pioggia.


250px-Lake_eyre_basin_map

Ma il lago è solitamente secco come menzionato sopra. Questo però non diminuisce la sua bellezza. Il sale bianco così brillante steso come se fosse una crosta, è certamente un bello spettacolo. Si dice che la crosta di sale che ricopre la terra sia alta 460 mm e che il peso totale sia di 400 milioni di tonnellate. Spaziando con lo sguardo non vedrai altro che sale e quel biancore che affascina ogni fotografo. Puoi arrivare al lago solo con una macchina 4×4. Inizia il tuo viaggio dalla stazione di Muloorina vicino Marree, altrimenti c’è una scorciatoia vicino William Creek che potrete prendere. Solo macchine 4×4 possono accedere in questo territorio. (Gip, in genere macchine dalle ruote alte)

Perché non visitare l’ Outback già che sei al lago Eyre? Ci sono occasioni di far parte di un gruppo guidato, sarai in compagnia di esperti del settore di ecologia che mostreranno e spiegheranno la biodiversità e la storia di questa zona. Questi safari sono aperti da Aprile a Ottobre ogni anno e sono completamente forniti di tutto il necessario per un viaggio avventuroso: cammelli che porteranno i bagagli, cibo e acqua, e anche i materassini su cui dormire, insomma avrai a disposizione proprio tutto ciò che ti occorre. Viaggerai nel deserto e vedrai e scoprirai paesaggi meravigliosi da lasciarti a bocca aperta. Queste scampagnate sono sicure per i bambini come per gli adulti. I pasti coprono qualsiasi specifica dieta (celiaci, intolleranze…) Questa è un’ occasione da non perdere. Il lago Eyre è un posto davvero sensazionale da visitare.


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*