Diario di viaggio: Lagos, Portogallo

Guide

Diario di viaggio: Lagos, Portogallo

Lagos è una città sulla costa dell’Algarve, in Portogallo, ed è un grande centro turistico rinomato per le sue spiagge e calette rocciose. Il patrimonio storico, la pesca, e i delfini ne fanno un luogo prediletto per le vacanze da molti turisti europei. Non è un terribile insieme di resort sviluppati come molti sulla costa nei pressi di Faro, e non ha strade piene di pub inglesi e ristoranti fish and chips. Ha una popolazione permanente di circa 20.000 persone, ma molto di più se si includono i visitatori, come i turisti che arrivano numerosi per approfittare del sole e del mare in estate e in generale durante il clima mite (è possibile avere 20° C e più, anche a marzo) .

Lagos è un luogo storico, con connessioni marittime che in passato facevano la grandezza del Portogallo come una delle prime potenze navali europee (questo include anche la sua parte nel commercio degli schiavi di massa – Lagos infatti era un grande centro del commercio degli schiavi e aveva un mercato di schiavi proprio).

La città fu distrutta da un terremoto nel 1755, ma è stata rapidamente ricostruita ed è ancora un luogo attraente, con molti vecchi edifici e belle e suggestive stradine. Le attrazioni principali sono le belle spiagge pittoresche e le scogliere rocciose.

Abbiamo trascorso dieci giorni a Lagos e nei suoi dintorni nel mese di aprile del 2008 ed è stato un piacevole soggiorno. Siamo arrivati a Faro e lì abbiamo noleggiato una macchina che abbiamo guidato in direzione di Lagos (lungo una buona, moderna autostrada) fino al nostro hotel. Avevamo prenotato al Dona Ana appartamenti, e perché eravamo in bassa stagione, abbiamo ottenuto una suite con una camera per due adulti e due bambini da 42 euro al giorno (il loro prezzo normale è di quasi 120 euro), un fantastico prezzo difficile da battere in qualsiasi altro luogo per quello che abbiamo ottenuto lì – ampio soggiorno con un divano per un bambino, una cucina ben attrezzata, bella camera da letto e un bagno. L’hotel ha una piccola piscina e un piccolo negozio di alimentari in loco, quindi siamo stati davvero molto felici di aver scelto quella sistemazione.

Siamo stati anche felici perché ci trovavamo a pochi passi, circa cinque minuti a piedi, dalla più bella spiaggia di Lagos (se non del Portogallo), la spiaggia di Dona Ana. Se ricordate di aver visto le foto di una spiaggia ad Algarve circondata da formazioni rocciose dorate, è probabile quella spiaggia! Abbiamo anche esplorato altre spiagge e fatto una gita in barca intorno alla costa, alle grotte, agli archi e scogliere su una piccola barca che abbiamo preso dal porto di Lagos. Questo è stato anche molto conveniente come prezzo, e una escursione molto piacevole.

Da Lagos è possibile visitare diverse destinazioni interessanti della zona, tra cui lo Zoo di Lagos ( vale la pena di un viaggio se avete una macchina), la Fortezza di Sagres (incredibile, posto alla fine dell’Europa) e di Capo San Vincenzo (il punto più a sud-ovest d’Europa).

Tutto sommato, Lagos è un luogo attraente ed ha molto da offrire.

Viene consigliato soprattutto durante la bassa stagione come una delle destinazioni più belle del Portogallo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...