Dichiara di essere rimasta incinta dopo aver visto un film hard in 3D COMMENTA  

Dichiara di essere rimasta incinta dopo aver visto un film hard in 3D COMMENTA  

Jennifer Steweart,  moglie di un soldato dell’esercito americano, ha affermato di essere rimasta incinta per aver guardato un film hard in 3D in un cinema di New York, dove si trovava assieme ad alcuni amici.

Leggi anche: Il capo del Pentagono annuncia: ‘Usa in guerra contro l’Isis’


“Un mese dopo aver visto il film, ho cominciato ad avere le vertigini e dopo vari controlli ho saputo di essere incinta” – ha raccontato la donna.

Leggi anche: Valls attacca Marine Le Pen: ‘L’estrema destra può portarci alla guerra civile’


Se non fosse che il bambino concepito in questa maniera inusuale ha la pelle nera, fatto che la donna ha spiegato con la presenza nel film di un attore di colore, che in questo modo deve aver trasmesso al piccolo  il suo corredo genetico.


Nonostante tutto Erik Johnson, marito della donna e in servizio all’estero durante il concepimento, pare avere una fiducia incrollabile nella moglie: “La vicenda mi fa sorgere qualche dubbio, ma io credo alla fedeltà di mia moglie e so che con la tecnologia di oggi tutto è possibile”.

Leggi anche

stefano-cucchi
Cronaca

Ilaria Cucchi pubblica la foto di Natale di Stefano, ‘avrai giustizia’

Ha postato una foto natalizia. Ma non è certo uno scatto che porta a sorridere, quello pubblicato poco fa su Facebook da Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, morto il 22 ottobre 2009 durante la custodia cautelare. Da quel giorno Ilaria e la famiglia sono coinvolti in uno dei casi di cronaca giudiziaria più complessi ed intricati degli ultimi anni poichè coinvolge anche agenti di polizia penitenziaria, oltre ad alcuni carabinieri e medici del carcere di Regina Coeli. La foto mostra un sorridente Stefano con indosso un cappello da Babbo Natale, appoggiato al tavolo di fronte all'albero di Natale; nel messaggio Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*