Diciannove anni, si suicida a causa dei bulli

News

Diciannove anni, si suicida a causa dei bulli

Olivia era una ragazza serena e sorridente, almeno all’apparenza. Ma dentro la 19enne viveva un forte tormento dovuto ad una grave depressione. Il padre della ragazza, suicidatasi nel 2012 e morta il 3 Aprile scorso, quando i genitori hanno acconsentito a staccare la macchina che la teneva in vita, aveva trovato un diario in cui Olivia scriveva i suoi problemi e la tristezza per la situazione che viveva: era infatti vittima di alcuni bulli. Ad un certo punto, nel diario, si legge: “Non posso più nascondermi dietro un sorriso falso, non posso far finta che sto bene. Ho intenzione di andare via e nessuno lo noterà”.

E poi un invito, un monito rivolto a tutti, a non prendere qualcuno di mira come vittima del bullismo, perché si potrebbe rovinargli la vita per sempre. Come appunto è successo a lei, che è morta così giovane per un motivo assurdo. I genitori, in sua memoria, hanno istituito l’associazione “Angels4Olivia”, sperando di dare conforto e speranza ad altre persone che stanno vivendo o hanno vissuto il loro stesso dramma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...