Dieci autobombe a Bagdad, 70 morti

Attualità

Dieci autobombe a Bagdad, 70 morti

BAGDAD – Al termine del Rammadan, dieci autobombe hanno scatenato il panico a Bagdad, Tuz Khurmato e Nassiriya. Sono state colpite le affollate vie dello shopping, mercati e i quartieri sciita, mentre l’ultimo è scoppiato in un parco giochi, uccidendo innumerevoli bambini. I morti accertati fino ad ora sono almeno 70, mentre i feriti sono più di 180. Nella vicina Tuz Khurmato un kamikaze si fa saltare in aria uccidendo circa 10 persone e ferendone 45.

Questo attentato è quello più sanguinoso dal 20 luglio 2012 in cui morirono 71 persone dopo due attacchi alle prigioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Rostislav Kovalskiy 49 Articoli
Un giovane amante dei videogiochi, fumetti, libri e della quotidianità. Dirige un sito videoludico e scrive racconti, che si trasformano in libri.