Dieci comandamenti del matrimonio

Guide

Dieci comandamenti del matrimonio

Ecco un piccolo promemoria che raccoglie alcuni principi fondamentali su cui si basa il vivere bene all’interno della coppia. Insomma, tutti quei piccoli sforzi quotidiani che servono a far durare un matrimonio nel tempo, rendendolo forte e ben saldo.

1) Accettare le differenze: ogni persona è diversa dall’altra, ed è proprio questo che arricchisce ogni rapporto. La vita matrimoniale è fatta di tanti compromessi, di mediazione e rispetto di quelle che sono le esigenze, i desideri e le aspettative di chi ci sta accanto;

2) Rispettarsi reciprocamente: gli impegni e i problemi di ogni giorno possono far dimenticare le cose basilari, ovvero quei gesti semplici che possono far funzionare la convivenza. Dire “per favore” e “grazie”, tenere in ordine le proprie cose, abbassare l’asse del gabinetto, chiedere prima di cambiare canale in tv, avvertire quando si è in ritardo. Sembrano piccolezze, ma lo stare bene insieme comincia proprio dalle cose più semplici;

3) Ritagliare del tempo per la coppia: nonostante il lavoro, i figli, le bollette e le incombenze quotidiane, è necessario creare momenti di condivisione che siano solo vostri, senza pensieri e preoccupazioni.

Momenti in cui dedicarvi al benessere reciproco, all’ascolto e al benessere del partner, poiché è importante ritagliarsi del tempo in cui staccare la spina ogni tanto;

4) Mantenere gli spazi vitali: nella vita insieme bisogna rispettare gli spazi e la libertà dell’altro. Sia nel senso pratico della parola, non invadendo i suoi spazi, sia in senso figurativo, non cercando di imporgli la nostra presenza costante;

5) Saper dialogare: il benessere e l’armonia della coppia si basano sulla comunicazione, esprimere chiaramente idee, opinioni e desideri permette di evitare rancori e malintesi;

6) Non decidere da soli: quando si deve prendere una decisione importante, è meglio che sia frutto di una discussione, di una riflessione, di un dialogo comune, in posso che possa soddisfare entrambi. In questo modo si evitano rancori e rivalse;

7) Aver cura di se stessi: con il passare del tempo si corre il rischio di abbassare la guardia, si cerca meno di sedurre e si preferisce indossare un comodo pigiama piuttosto che una camicia da notte sexy.

E’ chiaro che, alla lunga, è naturale lasciarsi un po’ andare, ma bisogna sempre restare entro certi limiti e continuare ad avere cura e rispetto della propria persona, per evitare che la fiamma si spenga;

8) Dominare la gelosia: se la gelosia è un tarlo che vi logora, ne soffrite e sapete che il vostro partner non lo sopporta, bisogna correre ai ripari prima che il rapporto possa incrinarsi in maniera definitiva. Quando la gelosia diventa ingestibile, è necessario ricorrere all’aiuto di uno specialista;

9) Conservare le piccole attenzioni: un regalino inaspettato, un mazzo di fiori anche se non vi è alcuna ricorrenza, una cenetta romantica improvvisata sono momenti importanti in una coppia, ma è altrettanto importante una telefonata per il piacere di sentirsi, una brioche appena sfornata al mattino o il suo piatto preferito trovato caldo al rientro dal lavoro;

10) Litigare con eleganza: una bella litigata ogni tanto mette le cose in ordine e permette di sfogare i possibili attriti di coppia.

Qualunque sia l’origine del litigio meglio evitare di rigirarci intorno, fate esplodere la tempesta rapidamente, non vale mai la pena tenersi tutto dentro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...