Dieselgate, depositate le prime querele nei confronti di VW per truffa

News

Dieselgate, depositate le prime querele nei confronti di VW per truffa

Inizia a prendere corpo l’azione collettiva nei confronti del gruppo Volkswagen, nella forma delle prime azioni legali intentate nei confronti della casa automobilistica tedesca.

E’ stato un legale torinese, l’avvocato Giorgio Faccio, a dare il via depositando le prime querele in cui il reato ipotizzato è quello di truffa. L’obiettivo è quello di far ottenere ai proprietari di veicoli Volkswagen un congruo risarcimento in conseguenza dei danni subiti a seguito dello scandalo Dieselgate. Milano, Torino, Cuneo e Lamezia Terme le procure presso le quali sono stati finora presentati gli atti, con la certezza che altre ne verranno nei prossimi giorni e mesi. A sostenere l’iniziativa c’è anche l’associazione di studi legali Eurojuris (emanazione italiana del più vasto GEIE, il Gruppo Europeo di Interesse Economico), che, nel caso specifico, “si fa portavoce degli interessi non solo dei privati, ma soprattutto del corretto esercizio del libero mercato” come ha spiegato lo stesso avvocato Faccio, aggiungendo poi che “oltre a dare un supporto logistico su tutto il territorio nazionale, consente di immaginare che presto possano essere seguiti anche cittadini di altri Paesi e che l’azione possa così assumere un carattere di internazionalità”.

La strategia, nelle parole di Faccio, consiste “nell’individuazione delle singole responsabilità all’interno dell’intera rete di distribuzione commerciale” a partire proprio dalle querele presentate “nei confronti del legale rappresentante del Gruppo Volkswagen di Wolfsburg per le condotte poste in essere sia dalla Volkswagen Italia sia dai singoli concessionari coinvolti”. Chiaro quindi che l’idea sia quella di penetrare nel sistema organizzativo del gruppo automobilistico, costringendolo a esporsi, nell’ambito di una eventuale difesa processuale, in un modo che, con ogni probabilità, da Wolfsburg, non sarà ritenuto accettabile.

Il numero poi, che è facile immaginarsi come gigantesco, di azioni legali che saranno intentate a breve dai cittadini italiani ed europei, dovrebbe fare il resto, conducendo Volkswagen al riconoscimento di risarcimenti la cui entità, però, resta ancora da definire.

2 Trackback & Pingback

  1. Dieselgate, depositate le prime querele nei confronti di VW per truffa | Ultime Notizie Blog
  2. Dieselgate, depositate le prime querele nei confronti di VW per truffa | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche