Dieta delle 8 ore: in 3 giorni 4kg in meno

Wellness

Dieta delle 8 ore: in 3 giorni 4kg in meno

dieta delle 8 ore

Siete disperati perché non riuscite a perdere peso? La dieta delle 8 ore vi aiuterà in pochi giorni ad accelerare il metabolismo e a perdere peso.

Dieta veloce

L’emergenza della prova costume sembra essersi ormai conclusa. Anche chi farà le vacanze in ritardo dovrà ammettere che il tempo per perdere peso ed essere in forma in costume da bagno è ormai scaduto. Ma nella vita non bisogna mai disperare e per questo è stata ideata una nuova dieta che permette di perdere peso velocemente. Si chiama “dieta delle 8 ore” e permette di perdere fino a 4kg in soli 3 giorni. Come dice il nome, la “dieta delle 8 ore” consiste nel digiunare per otto ore consecutive ogni giorno. Nei tre pasti della giornata, poi, sarà permesso mangiare solo alimenti sani e leggeri. In particolar modo i carboidrati e le proteine vengono delegati tutti nella cena serale. Ma vediamo nel dettaglio il piano alimentare per i tre giorni della “dieta delle 8 ore”:

  • Primo giorno: per la colazione del primo giorno si consigliano uno yogurt magro, 2 fette biscottate integrali con la marmellata, una banana e un caffè.

    La colazione va consumata entro le 9 del mattino. Poi dovranno seguire 8 ore esatte di digiuno e verrà fatto uno spuntino: un’arancia e una mela. Infine arriva la cena, il pasto più abbondante della giornata: un trancio di salmone al vapore, broccoli romani cotti al vapore e conditi con olio crudo e limone e una fetta di pane.

  • Secondo giorno: la regola della colazione entro le nove e del seguente digiuno per 8 ore vale per tutti e tre i giorni. Quindi anche nel secondo giorno si ha una colazione leggera, fatta con una tazza di latte, 2 fette biscottate integrali con la marmellata, una banana e un caffè, e poi uno spuntino dopo 8 ore fatto con una spremuta di arancia e una pera. A cena il secondo giorno si deve mangiare petto di pollo alla piastra, spinaci bolliti conditi con olio crudo e limone e una fetta di pane.
  • Terzo giorno: alla fine della breve “dieta delle 8 ore” l’iter si presenta simile ai primi due giorni.

    Per colazione si avrà uno yogurt magro, 2 fette biscottate con la marmellata, una banana e un caffè. Per lo spuntino dopo le 8 ore di digiuno si può prendere una spremuta di arancia e tre noci. Infine a cena minestrone di verdure, due uova sode e una fetta di pane.

Ecco a voi la “dieta delle 8 ore”: basta osservare questa tabella di marcia e ben presto il metabolismo verrà attivato e sarà possibile perdere un sacco di grassi. Ultimi consigli prima di provare la dieta: la dieta compirà a pieno il suo compito solo se accompagnata da dell’attività fisica – per chi non è abituato si può cominciare anche con una camminata di 30 minuti al giorno – bisogna sempre rispettare la dieta e perciò usare solo condimenti leggeri e come cosa più importante bisogna rispettare il digiuno giornaliero di 8 ore. Nel caso si venisse presi dagli attacchi di fame si può prende una tisana o un tè senza zucchero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

follicolite
Wellness

Follicolite e peli pubici

22 settembre 2017 di Notizie

La follicolite è un’infezione dei follicoli piliferi spesso dovuta a una depilazione poco delicata, che causa prurito e bruciore. Scopriamone cause e rimedi e vediamo come evitarla.