Dieta ipocalorica: pericoli e vantaggi della riduzione di calorie

Salute

Dieta ipocalorica: pericoli e vantaggi della riduzione di calorie

Dieta ipocalorica: pericoli e vantaggi della riduzione di calorie
Dieta ipocalorica: pericoli e vantaggi della riduzione di calorie

Una dieta ipocalorica è al primo posto fra i metodi utilizzati per dimagrire, ma non sempre porta i risultati sperati, a volte addirittura risulta dannosa.

Per molti, dimagrire significa tagliare qualcosa e non potendo tagliare direttamente le parti interessate, generalmente tagliano le calorie con una dieta ipocalorica, adottando la dieta che gli ha consigliato la collega o che ha letto su un giornale, senza preoccuparsi di quello che sta facendo e quello che comporta per il loro corpo.

Sicuramente per perdere peso è necessario tenere sotto controllo l’introduzione e il consumo di calorie, ma va precisato che la trasformazione di calorie in grasso cambia in base all’alimento che consumiamo.
Allo stesso modo a parità di calorie introdotte ci sarà un consumo energetico differente causato dalla digestione degli alimenti che assumiamo, i grassi richiedono meno dispendio di energie rispetto ai carboidrati mentre le proteine sono quelle che fanno consumare più energia per essere digerite.

L’effetto peggiore che una dieta ipocalorica comporta è dato dal rallentamento del metabolismo basale.

Più il taglio delle calorie introdotte sarà maggiore, più il metabolismo rallenterà, per questo motivo è bene farsi sempre seguire da un esperto, ed evitare tagli drastici.
Il motivo è dato dal fatto che introducendo meno energia, il nostro corpo tende a consumarla più lentamente per evitare di rimanerne senza, per questo motivo al termine della dieta, verranno velocemente recuperati tutti i kg persi, infatti il metabolismo sarà rallentato e tenderemo a bruciare meno calorie, trasformando quelle in eccesso, derivanti dall’alimentazione nuovamente normale, in grassi.

Quando si adotta una dieta dimagrante, sarà necessario ridurre o consumare un maggior numero di calorie, ma il taglio dev’essere minimo e fatto in vari passaggi, inoltre bisognerà mangiare spesso durante la giornata per fornire energia continua al corpo e mantenere il metabolismo a buoni livelli. Una pratica sportiva può contribuire alla perdita delle calorie in eccesso, aumentando anche la massa muscolare, che accelererà il metabolismo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche