Digiuno-terapia, solo acqua per tre settimane: muore 57enne, indagato medico - Notizie.it

Digiuno-terapia, solo acqua per tre settimane: muore 57enne, indagato medico

Roma

Digiuno-terapia, solo acqua per tre settimane: muore 57enne, indagato medico

Digiuno-terapia

Una donna di origine sarda di 57 anni è morta dopo una aver seguito per 3 settimana una dieta schock basata sulla digiuno-terapia

Una donna di 57 anni, affetta da sclerosi multipla, si è rivolta ad un medico-guru della digiuno-terapia. Il risultato? Dopo tre settimane in cui ha bevuto solamente acqua, la donna è deceduta. E il medico, ovviamente, è stato indagato.

Muore donna a causa della digiuno-terapia: il racconto dei fatti

Una 57enne sarda, Maria Carmela De Mulo, a causa del suo peso si era rivolta ad un medico di Perugia con il chiaro obiettivo di perdere kg e tornare in forma. Il medico di Perugia era regolarmente iscritto all’albo ed era stato trovato online. La volontà della donna era quella di raggiungere questo traguardo della perdita di peso attraverso il metodo dell’agopuntura e della digiuno-terapia.

Le cose non sono però andate come dovevano. Anzi, il tutto si è concluso con una terribile tragedia. La donna, che era affetta anche dalla malattia della sclerosi multipla, infatti, è morta in seguito ad una dieta shock consigliata proprio dal medico a cui si era precedentemente rivolta.

Il “luminare”, infatti, ha proposto una particolare dieta in cui Maria Carmela non doveva toccare cibo, ma solamente bere acqua. Il medico, come riporta il Resto del Carlino, aveva pubblicizzato su internet questa terapia definendola come la “migliore delle diete per sconfiggere ed eliminare i più pericolosi nemici della nostra salute, cioè tutte le sostanze inquinanti e tossiche, sia esogene che endogene”.

Maria Carmela dunque si è fidata di quanto raccontato dal guru e da circa metà maggio ha cominciato a nutrirsi ingerendo solamente tre litri d’acqua al giorno, senza però mangiare. La 57enne effettivamente poi ha perso circa dieci kg, ma poi la situazione, dopo circa tre settimane, è precipitata. La donna ha subito un malore proprio dopo essersi recata in Umbria e, nonostante sia stata portata in ambulanza all’ospedale Santa Maria della Misericordia, non c’è stato niente da fare. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Morte 57enne dopo dieta schock: indagato il medico

Maria Carmela De Mulo è dunque deceduta dopo circa tre settimane dall’inizio della dieta schock basata sulla digiuno-terapia.

Ovviamente ora è stata aperta un’indagine contro il medico, accusato di omicidio colposo.

Gli inquirenti inoltre cercheranno di stabilire se ci sia stato una collegamento tra la morte della donna e la terapia consigliata dal medico. Per i primi risultati si dovranno attendere gli esiti dell’autopsia che verrà effettuata sul cadavere della donna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche