Dimagrire: esercizi cardio ad alta intensità o a bassa intensita?

Salute

Dimagrire: esercizi cardio ad alta intensità o a bassa intensita?

Dimagrire: esercizi cardio ad alta intensità o a bassa intensita?
Dimagrire: esercizi cardio ad alta intensità o a bassa intensita?

Gli esercizi cardio vengono spesso sottovalutati, ma il ruolo che possono ricoprire nella perdita di peso è molto importante. Vediamo come praticarli

Per perdere peso ormai è risaputo, la cosa fondamentale da controllare è l’alimentazione, però esistono allenamenti che aiutano a raggiungere l’obiettivo, tra cui i sottovalutati esercizi cardio. Sicuramente allenamenticon i pesi per aumentare la massa muscolare portano incredibili vantaggi sull’accelerazione del metabolismo, ma quelli di tipo cardio permettono di bruciare velocemente carboidrati in eccesso e grassi.

La distruzione dei grassi e dei trigliceridi, un particolare tipo di grassi, nel nostro corpo, avviene grazie a un tipo di enzima, chiamato Lipasi, che è appunto il responsabile della lipolisi, durante la quale ingrassi vengono separati in acidi grassi divisi fra loro. Questi grassi vengono utilizzati dal nostro corpo come fonte di energia, e se non utilizzati ritornano ad essere trigliceridi.

L’esercizio cardio ad alta intensità trasporta un minore numero di questi grassi, di conseguenza viene indicato come meno utile alla perdita di peso rispetto a quello a bassa intensita, ma vediamo nello specifico perché in realtà una sessione ad alta intensità è migliore e perché la perdita di grassi non è sempre la cosa miglior per dimagrire.

La differenza è molto semplice, supponiamo di avere a disposizione un ora per allenarci.

Con glinesercizi cardio a bassa intensita, come una camminata, percorriamo 5 km e bruciamo 100 calorie, dato indicativo per facilitare i conti, di cui 80 di grassi e 20 da altre risorse come carboidrati.

Se avessimo effettuato un esercizio cardio ad alta intensità, lo stesso numero di km gli avremmo percorsi nella metà del tempo, consumando però un maggior numero di calorie, 150 suddivise in 60 di grassi e 90 di altre risorse come carboidrati. Possiamo vedere quindi che consumiamo meno grassi, ma più carboidrati, che se non consumati diventano grassi, inoltre consumiamo un maggiore numero di calorie, che è quello che conta per dimagrire.n Il tutoring metà del tempo.

Adesso proviamo a fare i calcoli con esercizi cardio di un ora ad alta intensità. i km percorsi saranno 10 e non 5, per un consumo calorico di 180 kcal, di cui 80 di grassi e 100 di carboidrati. Possiamo vedere che oltre a consumare lo stesso numero di grassi di un allenamento a bassa intensita, consumeremo molte più calorie, con conseguente perdita di peso.

L’unico punto a favore dell’allenamento a bassa intensita è che vi permette dinresistereper più tempo, se non siete allenati, quindi se ad alta intensità vi allenate per un ora e a bassa intensita per 10 ore, in questo caso avrete un vantaggio enorme.

Dopo aver visto la differenza ffra i due tipo di allenamenti cardio, possiamo dire che il migliore è una variante di entrambi. Si chiama allenamento a intervalli ad alta iintensità. Un allenamento ad alta intensita intervallato da esercizi a intensita minore. È stato dimostrato che in questo modo, oltre a risparmiare tempo, brucerete una maggiore quantita di calorie sia durante che dopo l’allenamento, aumentando il vostro metabolismo per molte ore successive.

La scelta dell’allenamento non deve dipendere solo dalle calorie bruciate, ma anche da quello che vi permetterà di allensrvi meglio e con maggior impegno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...