Dimagrire? L’odore di un alimento aromatico favorisce la perdita di peso COMMENTA  

Dimagrire? L’odore di un alimento aromatico favorisce la perdita di peso COMMENTA  

Una ricerca approfondita svolta da un’equipe di studiosi olandesi afferma che l’odore del cibo, con i suoi particolari aromi, farebbero mangiare di meno, con una possibilità maggiore di dimagrire. Il gruppo di ricercatori è stato guidato da René de Wijk, che ha voluto iniziare la sua ricerca partendo dal presupposto che ogni persona introduce nella bocca quantità diverse di cibo e che le caratteristiche di quest’ultimo possono influenzare e modificare questa quantità.

Si è così scoperto che introducendo nella dieta un alimento molto aromatico, si tende a consumarlo in porzioni più piccole facilitando così il senso di sazietà e ingerendo meno quantità totali con un effetto finale della perdita di peso.

I ricercatori sono partiti dal presupposto che le dosi di cibo introdotte variano molto a seconda della persona, del gusto e anche da alcune caratteristiche intrinseche all’alimento quali la viscosità o la sapidità.  A seconda di queste varianti le porzioni sarebbero più o meno grandi e dal momento che bocconi più piccoli saziano prima e aiutano quindi a mangiare meno, gli scienziati hanno osservato la dinamica su una decina di volontari.

Leggi anche

About Chiara Cichero 1100 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*