Dimentica la sigaretta accesa in casa, la figlia si ustiona - Notizie.it

Dimentica la sigaretta accesa in casa, la figlia si ustiona

News

Dimentica la sigaretta accesa in casa, la figlia si ustiona

Il terribile episodio che stiamo per raccontarvi accadde nel novembre del 1998. Julie Minter aveva lasciato inavvertitamente la sigaretta accesa nella stessa stanza in cui dormiva la piccola Terri, di soli 22 mesi. La bimba aveva cominciato a piangere ma la madre, che si era allontanata, non si era accorta che il pianto si era man mano trasformato in un rantolo di dolore.

ritornò in casa si trovò di fronte ad una scena a dir poco raccapricciante: la casa era completamente avvolta dal fumo e dalle fiamme. Dopo aver cercato invano una via di fuga, Julie chiamò i vigili del fuoco che arrivarono tempestivamente. La piccola Terri si trovava nella sua cameretta ed il suo corpo era ricoperto quasi per intero di ustioni. La mamma, da quel giorno, ha sempre vissuto con grandi sensi di colpa per il suo gesto sconsiderato.

La sua figlioletta è viva per miracolo, ma ha perso capelli, naso, orecchie e mani.

La donna ha pensato spesso al suicidio per placare i sensi di colpa che la attanagliano. Due mesi dopo la tragedia Julie ha infatti lasciato Terri e suo marito Paul. “Non riuscivo a reggere il senso di colpa quando ero con loro”, ha rivelato. Mamma e figlia, comunque, sono sempre rimaste in contatto. Terri, che ormai è cresciuta, ha scritto un messaggio alla madre nella quale le ha detto di averla perdonata.

L’ex marito Paul Calvesbert, invece, non ha ancora dimenticato quel terribile episodio che ha sconvolto la sua vita e quella della figlia. “Terri continuerà ad aver bisogno della chirurgia e degli innesti cutanei per il resto della vita. Oggi è un’adolescente e ha subito più di 50 dolorose operazioni. Penso che sua madre non avrebbe dovuto fumare in casa, comunque non è colpa sua, non è colpa di nessuno”, conclude l’uomo, che ha dichiarato di voler lavorare negli ospedali per aiutare le persone sofferenti.

1 Commento su Dimentica la sigaretta accesa in casa, la figlia si ustiona

  1. Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l'uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altri, se non sai come farlo vai qui: http://goo.gl/WTB0X6 adesso è più facile!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche