Dimissioni Nicole Minetti: avrà ugualmente la pensione

Milano

Dimissioni Nicole Minetti: avrà ugualmente la pensione

20121019-111317.jpg

C’è stato un eccesso di entusiasmo da parte di molti nell’apprendere delle dimissioni di Nicole Minetti dalla carica di Consigliere Regionale. Addirittura c’è chi ha parlato di un gesto di dignità. A molti è sfuggito un aspetto di non poco conto. Nicole Minetti, nonostante aver presentato insieme ad altri consiglieri le sue dimissioni, maturerà ugualmente, e probabilmente non solo lei, i requisiti per ottenere la pensione. Il motivo è semplice. Regolamento della Regione Lombardia alla mano si legge Art. 12 comma 2:

Le dimissioni sono annunciate e discusse nella seduta del Consiglio regionale immediatamente successive alla loro presentazione e hanno effetto, salvo quanto disposto dai commi 3 e 4, dalla loro accettazione.

La Minetti domenica 21 ottobre maturerà i riquisiti necessari per godere della pensione. È evidente che mancano i tempi per rendere effettive le dimissioni (iter neanche avviato ufficialmente). C’è solo un caso in cui le dimissioni diventano effettive dalla data di presentazione.

Viene specificato al comma 4 dell’Art. 12. Le dimissioni diventan effettive a partire dalla data della presentazione quando il Consigliere è intenzionato a ricoprire una carica incompatibile con il suo ruolo nel consiglio regionale. Non è il caso della Minetti che potrà godersi la sua lauta pensione.

3 Commenti su Dimissioni Nicole Minetti: avrà ugualmente la pensione

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche