Dio secondo “il giovane Davide” (La Rosa) COMMENTA  

Dio secondo “il giovane Davide” (La Rosa) COMMENTA  

C’era una volta un blog.  E c’è ancora! Davide La Rosa, comasco del 1980 (d.C., come scherza lui) ci sforna quasi ogni giorno le sue riflessioni demenziali sulla vita. Rigorosamente disegnate malissimo. “Mulholland Dave”, questo il nome del blog, è nato nel 2005 e ha garantito al suo fondatore un grandissimo successo grazie alle strisce “Dio”, “Cose che la Pimpa muore”, “Detective Smullo” e altri. Davide La Rosa ha pubblicato due versioni della raccolta delle sue strisce dal titolo Dio, da cui hanno preso il titolo, la prima nel 2007 e la seconda nel 2009. Caratteristiche di questi libri sono il dissacrante e la critica volta alla religione e, soprattutto, al clero della Chiesa Cattolica. Sempre su questo filone,  auto-pubblica nel 2011 con le illustrazioni di Vanessa Cardinali Zombie gay in Vaticano, che verrà semplicemente osannato dalla comunità fumettistica underground, registrando il tutto esaurito al Lucca Comics e al Mantova Comics and Games. In anteprima, Davide La Rosa stesso ha comunicato sul suo blog che Zombie Gay in Vaticano avrà una serie tutta sua: Suore Ninja, edita da Star Comics; sarà in edicola entro i primi mesi del 2013. Nel 2012 pubblica con Nicola Pesci Editore Il nuovo romanzo di Dan Braun, un titolo che, inutile dirlo, manda in crisi i commessi di tutte le librerie d’Italia. Iniziano le stroncature, soprattutto da parte del sito “Fumetto d’autore”, che gli dedica ben due articoli di biasimo definendolo “un bug del sistema” e una vignetta satirica.


Per quanto mi riguarda, l’ho usato per la mia tesina di maturità.

Il blog: http://lario3.blogspot.it/

 

Vanessa Zavanella

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*