Dipendenze: dopo droga e alcol, anche la pornografia COMMENTA  

Dipendenze: dopo droga e alcol, anche la pornografia COMMENTA  

Il porno può causare dipendenza al pari delle sostanze stupefacenti e degli alcolici.
Chi abusa di materiale pornografico diventa in qualche modo schiavo di esso, come un tossicodipendente lo diviene per la droga o un etilista per l’alcol.

Leggi anche: I segni dell’alcolismo sul viso

Lo studio esce poco dopo che un’indagine aveva trovato come la fruizione di immagini a sfondo sessuale sia sempre più frequente tra gli adolescenti: il 25% dei giovani tra i 13 e i 16 anni infatti passa molto tempo collegato a siti porno o vietati ai minori di 18 anni.

Leggi anche: Quali sono gli effetti collaterali di amoxicillina con alcool?

Tutto ciò, secondo gli esperti, può influire in negativo sull’educazione sessuale in soggetti in fase di sviluppo, spingere i maschi a trattare le femmine come oggetti sessuali e far aumentare i casi di violenza sessuale.

Nella prima ricerca di questo genere, le scansioni cerebrali realizzate con la risonanza magnetica hanno mostrato che una parte centrale del cervello, la stessa che viene stimolata con la droga o con l’alcol nei tossicodipendenti e negli alcolisti, si “illumina” quando gli utenti di pornografia compulsivi guardato materiale esplicito.

Leggi anche

Tethering
Guide

Come attivare tethering su iOS

Come trasformare il proprio iPhone o iPad in un vero e proprio hotspot cui collegare a Internet altri dispositivi? Il procedimento si chiama tethernet. Il tetherting wi-fi, meglio conosciuto come hotspot, è una funzionalità dei dispositivi di telefonia mobile che permette di condividere una connessione Internet senza fili con due o più dispositivi. Tale connessione può essere effettuata tramite LAN o Bluetooth (tramite wi-fi) o porta USB (tramite cavo). A partire dall'iPhone versione 4.2.5, il tethering è disponibile su gran parte dei modelli 4, 4S, 5, iPad di terza generazione. Tuttavia, per attivare tale funzione, è necessario agire manualmente sul Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*