Disabile vicentina minacciata da tre magrebini

Cronaca

Disabile vicentina minacciata da tre magrebini

Ha vissuto momenti di vero terrore una disabile 42enne vicentina che ieri è stata circondata da tre magrebini. I tre l’hanno intimorita e pesantemente minacciata utilizzando anche una bottiglia di vetro. E’ accaduto nella zona del residence Campiello in viale San Lazzaro: la donna si apprestava ad uscire quando improvvisamente si è trovata i tre stranieri intorno uno dei quali, Oussama Harzalli, 33 anni, tunisino e noto alle forze dell’ordine, l’ha minacciata con una bottiglia se la donna non avesse dato loro tutti i soldi che aveva in casa.

Fortunatamente una pattuglia del radiomobile di Vicenza che transitava in quel momento ha fermato il tunisino, arrestato con l’accusa di tentata estorsione aggravata, e denunciato i due marocchini di 25 e 29 anni, entrambe senza fissa dimosa, che lo hanno aiutato nel tentativo di furto non riuscito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...