Discorso di Melania Trump, plagio e dimissioni dell’autrice COMMENTA  

Discorso di Melania Trump, plagio e dimissioni dell’autrice COMMENTA  

discorso di melania trump

L’autrice del discorso di Melania Trump alla Convention repubblica ha ammesso di avere copiato e ha presentato le dimissioni. Respinte dal team di Trump.


Si chiama Meredith McIver l’autrice del discorso di Melania Trump. Dopo le accuse di plagio – il discorso pronunciato dall’aspirante first lady ricordava in modo imbarazzante e in alcuni casi letterale quello che a suo tempo pronunciò in una situazione analoga Michelle Obama – la donna a presentato le sue dimissioni.


Ammesso il plagio, scuse e dimissioni

Meredith McIver ha ammesso il plagio, si è scusata per l’errore e ha deciso di abbandonare la campagna elettorale. Un po’ a sorpresa, però, il team di Donald Trump ha respinto le dimissioni.


Dopo la segnalazione delle somiglianze fra il discorso di Melania Trump 2016 e quello di Michelle Obama 2008, un portavoce del tycoon aveva minimizzato sottolineando che i passaggi scelti dall’aspirante first lady riflettevano la sua esperienza di americana di adozione.

L'articolo prosegue subito dopo

Di diversa opinione si è detto invece Reince Preibus, leader del partito repubblicano: “probabilmente avrei licenziato lo speechwriter di Melania Trump”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*