Come disdire un contratto telefonico

News

Come disdire un contratto telefonico

Come disdire un contratto telefonico
Come disdire un contratto telefonico

Paghiamo troppo per utilizzare il telefono di casa o il cellulare? La tariffa che abbiamo non ci convince più? Ecco come disdire un contratto telefonico

In genere, soprattutto in Italia, basta a vere un altro contratto telefonico con un altro operatore per vedere che il nuovo operatore si accolli anche le spese del passaggio e della chiusura del precedente contratto. Ma se invece volessimo semplicemente chiudere un contratto che non ci soddisfa più? O un contratto che ci siamo resi conto che era troppo costoso solo dopo averlo firmato? Qualche modo per poter fare questa operazione senza pagare le penali di fine contratto c’è, e ora ve lo mostriamo.

Il primo modo è “esserre certi che le proprie lamentele per il contratto ormai non più soddisfacente siano ripetute, ferme, costanti, nonostante tutto educate, e fate in maniera tale da accertarsi che arrivino al destinatario”. Detto in altri termini, cercate di parlare con chi ha direttamente il potere pre farvi disdire il vostro contratto.

Inoltre ripetete le vostre richieste su diversi media: la pagina internet dell’operatore, pre esempio, ovviamente il numero del customer service, ma anche per mail, per lettera raccomandata o pec.

Altro metodo può essere quello di vendere il proprio contratto: esistono, nel Regno Unito, dei siti appositi dove poter fare queste operazioni, come Celltrade che propone un vero e proprio mercato delle tariffe possedute dai singoli utenti.

A volte però le soluzioni le forniscono, inconsciamente, gli stessi operatori. Basta essere a conoscenza di alcune semplici informazioni, come il fatto che si può recedere dai contratti in caso di proposta di modifica unilaterale dei termini di servizio. O se il contratto è stato intestato a un minore o a un appartenente delle forze armate, la disdetta si può fare gratuitamente. Infine restano altre due opzioni: tagliare tutte le parti non essenziali del vostro contratto per ridurre la spesa o pagare la tassa di fine rapporto per disdirlo definitivamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...
Modestino Picariello 676 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+