Disneyland, bambino di 2 anni ucciso da un alligatore
Disneyland, bambino di 2 anni ucciso da un alligatore
Cronaca

Disneyland, bambino di 2 anni ucciso da un alligatore

disneyland
Alligatore

Gravissima tragedia a Disneyland, il piccolo di appena 2 anni stava giocando intorno alla laguna quando un alligatore lo ha assalito e trascinato nel lago.

Orrore e sgomento a Disneyland, dove un bambino di 2 anni è stato aggredito ed ucciso da un alligatore mentre giocava vicino alla laguna nei pressi del Grand Floridian Resort di Disney.

L’alligatore ha afferrato il piccolo Lane Graves trascinandolo nel lago, il corpicino senza vita è stato ritrovato dopo 15 ore di ricerche, la morte è stata dovuta ad annegamento.

Sul corpo del bambino non sono stati ritrovati segni di vera aggressione e lo sceriffo Jerry Demings ha rilasciato solo poche parole nel momento di dichiarare il decesso.

Intanto Disneyland annuncia di aver chiuso tutte le spiagge dei suoi resort nell’area, denominata Lake Buena Vista, per massima precauzione.

Il direttore esecutivo della Commissione della Florida per la conservazione di pesci e fauna selvatica, ha reso noto di aver catturato ed ucciso 4 alligatori, ma in nessuno sono state riscontrate tracce del bambino.

Jerry con la sua famiglia stava giocando quando dal lago è uscito l’alligatore che lo ha addentato e trascinato in acqua.

Inutile il tentativo dei genitori di salvare il piccolo, che in pochi attimi e scomparso nelle profondità delle acque.

Piovono pesanti critiche su Disneyland per un tragedia che poteva essere evitata. Sulla riva del lago c’era solo un cartello “No Swimming”. Un semplice avviso di divieto di balneazione senza alcun riferimento alla probabile presenza di alligatori.

Secondo gli esperti attacchi simili sono rarissimi perchè gli alligatori non si nutrono di essere umani. Intanto dal 1948 però in Florida sono 8 i bambini che hanno fatto la stessa fine del bambino di Disneyland. E in 68 anni le vittime sono state 23 su 257 attacchi.

A parziale scusante qualche addetto ai lavori ha sottolineato che l’alligatore probabilmente avrebbe scambiato il corpicino per un altro animale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 947 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.