Disoccupato cerca cibo nel cassonetto dei rifiuti, il vicino lo picchia perché fa rumore

Cronaca

Disoccupato cerca cibo nel cassonetto dei rifiuti, il vicino lo picchia perché fa rumore

20120912-145735.jpg

Treviso – Una storia degrado e indigenza arriva da Treviso. A riportarla è “Il Gazzettino”. Un uomo di 55 anni, disoccupato da un anno, tutte le mattine si alza di buon ora per rovistare nel cassonetto dei rifiuti sotto casa, in cerca di cibo. Un vicino sessantenne, stanco dei rumori provocati quotidianamente dall’aprire e chiudere del cassonetto, è sceso in strada e ha aggredito prima verbalmente, poi fisicamente, il disoccupato. Quest’ultimo ha reagito colpendo a sua volta il vicino. É intervenuta la polizia. L’uomo ha raccontato agli agenti il perché causasse quei rumori. Alla fine non è scattata nessuna denuncia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...