Disoccupato si dà fuoco a Tunisi

Esteri

Disoccupato si dà fuoco a Tunisi

Tragedia della disperazione a Tunisi. Un giovane di soli 23 anni, disoccupato, ha tentato di togliersi la vita dandosi fuoco, davannti al municipio di Sidi Bouzid, nella citta’ simbolo della rivoluzione tunisina del 2011. Il giovane si è prima cosparso il corpo di benzina e poco dopo ha appiccato l’incendio. Le fiamme hanno provocato gravi ustioni sul suo corpo ma il ragazzo è stato salvato e portato in ospedale, dove le sue condizioni sono critiche. Secondo quanto riferito da alcuni parenti, il 23enne da tempo diceva di essere “stufo di disoccupazione e povertà”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche