Diventa volontario ‘In un altro mondo’ COMMENTA  

Diventa volontario ‘In un altro mondo’ COMMENTA  

Un progetto per avvicinare le nuove generazioni al mondo della Chiesa.
E’ “in un altro mondo”, iniziativa della cei che si compone di un concorso attraverso il quale verranno selezionati quattro giovani volontari, ai quali sarà offerta l’opportunità di trascorrere un mese in un luogo dimenticato, a tu per tu con la popolazione e il loro modo di vivere. Un’esperienza incredibile ed emozionante, una sorta di anti-reality poichè si contrappone ai sensazionalistici show televisivi, e che permetterà ai govani volontari di toccare con mano quanto accade nei luoghi più ‘difficili’ della Terra.
La selezione è in corso: i candidati possono iscriversi al contest e verranno selezionati fino al 1 gugno; seguirà la partenza verso una delle quattro strutture nelle quali potranno prestare opera di volontariato e venire a contatto con la realtà locale, i problemi ma anche le piccole gioie quotidiane. Dall’India presso la Casa della Provvidenza, struttura che accoglie bambine di strada a Calcucca, al centro Kivuli in Kenya, gestito dall’associazione Amani e che accoglie i bambini dello slum di Nairobi; oppure una delle strutture di Medici con l’Africa Cuamm in Mozambico o ancora nelle Filippine presso la Little Nazareth home per bambine, a Manila.
I vincitori del contest non saranno solo volontari ma anche reporter: attraverso il sito di In un altro mondo dovranno infatti raccontare, con articoli, immagini e video, la loro esperienza e pubblicare le loro testimonianze. Un’opportunità unica per comprendere appieno il valore della vita, l’importanza dell’altruismo e del sostegno alle popolazioni disagiate; un percorso di crescita individuale e collettiva, in realtà tanto distanti ma anche molto vicine.
Per tutte le informazioni visitate il sito del progetto: www.inunaltromondo.it

Articolo Sponsorizzato

Leggi anche

Come collegare hard disk esterno a Ps4
Tecnologia

Recupero dati: quanto costa ?

Ecco cosa fare per il recupero dati se abbiamo cancellato inavvertitamente dei file preziosi e i costi da sostenere se ci rivolgiamo ad un professionista. Il Recupero Dati è fondamentale se abbiamo cancellato delle foto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*