Divorziano: dividono in due la villa con muro di mattoni COMMENTA  

Divorziano: dividono in due la villa con muro di mattoni COMMENTA  

Una bizzarra vicenda che viene dalla Russia: nel 2010 due ricchi coniugi che vivono a Mosca, Margareta (moscovita) e Sergey Tsvetnenko (ex militare nato in Ucraina), oggi rispettivamente di 45 e 52 anni e con due figli, hanno deciso di divorziare e il giudice ha deciso che dividano in due la casa in cui vivevano in comune: una villa di lusso a tre piani di un valore pari a 2 milioni di dollari. A quel punto l’uomo, che ha avuto l’intenzione di dividersi dalla moglie dopo essere “cambiato”, ha ottenuto autorizzazione legale per far costruire un muro divisorio in mattoni e ha fatto chiamare subito gli operai per il lavoro: un lavoro eseguito a tempo di record nel giro di qualche ora.


Margareta, che non vuole quel muro, non ha da sola le possibilità economiche per intentare una nuova causa per farlo demolire, visto che non le consente di spostarsi agevolmente nella sua parte di casa: non ha infatti una scala per accedere ai piani superiori e nemmeno i soldi per farla costruire entro il 17 marzo 2017, come avrebbe stabilito una sentenza emessa dal giudice secondo quanto afferma l’ex marito.

Come finirà questa triste quanto strana vicenda balzata agli onori della cronaca russa ed internazionale?

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*