Dolci tipici della città di Siena - Notizie.it
Dolci tipici della città di Siena
Guide

Dolci tipici della città di Siena

925939657

Ogni Regione ha le sue specialità gastronomiche e culinarie. Per quanto riguarda la Toscana, di sicuro la città in cui vengono prodotti i dolci tipici più buoni è Siena. Il territorio senese, oltre ad essere ricco di vini, grappe e oli molto pregiati, è famoso per i dolci tradizionali come il panforte e i ricciarelli. Il panforte ha un’origine piuttosto antica, la leggenda racconta che questo buonissimo dolce sia stato realizzato per la prima volta durante la Notte Santa in cui è nato Gesù Cristo.

Sempre la leggenda narra che un bambino povero portò in dono al Bambino un po’ di mandorle e pane, e che dopo la benedizione di San Giuseppe si trasformarono nel Panforte. Il Panforte Margherita, che è il dolce tipico che si può gustare oggi, è nato invece intorno alla fine dell’Ottocento. Ecco gli ingredienti per prepararlo: candito di arancio e cedro, farina, mandorle, zucchero di vaniglia, pasta di marzapane, un pizzico di noci moscate, vaniglia naturale.

Anche intorno ai Ricciarelli si racconta una leggenda: pare che questi gustosi dolcetti siano stati portati in Toscana da un reduce delle Crociate che arrivava dalla Turchia.

Altre testimonianze, invece, raccontano che i primi dolci di questo tipo furono realizzati nel XVI secolo (inizialmente il loro nome fu marzipane, poi alla fine del Cinquecento furono denominati ricciarelli come appunto oggi). Ecco gli ingredienti dei Ricciarelli: candito d’arancia, farina bianca, pasta di mandorle, uova, zucchero a velo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*