Dolore al seno in ovulazione: possibilità di gravidanza? COMMENTA  

Dolore al seno in ovulazione: possibilità di gravidanza? COMMENTA  

dolore al seno

Dolore al seno durante il periodo dell’ovulazione: dalla gravidanza all’arrivo del ciclo mestruale. Ecco cosa può significare.

Il dolore al seno può essere sinonimo di una gravidanza nel caso in cui non vi siano arrivate le mestruazioni ed abbiate avuto rapporti sessuali non protetti negli ultimi 14 giorni. Il dolore al seno può essere legato non solo ai dolori dell’ovulazione, ma possono essere sinonimo di una possibile gravidanza. Fin dalle prime settimana dopo il concepimento, infatti, il seno si gonfia e diventa più dolorante. Ovviamente il tutto dipende anche da come vi sentite solitamente prima delle mestruazioni: se il dolore pre-mestruale per voi è normale e non avete avuto rapporti non protetti nelle ultime 2 settimane, non dovete assolutamente preoccuparvi.

Il dolore al seno può essere sia sinonimo di una possibile gravidanza in arrivo oppure può essere solo una classica tensione dei tessuti che si manifesta prima dell’arrivo del vostro ciclo mestruale. Il seno vi apparirà più gonfio, più indolenzito e dolorante a causa dell’aumento dell’ormone progesterone nel sangue, motivo per cui può risultare più sensibile al tatto.


Nel caso invece di una possibile gravidanza, il dolore è legato proprio alla preparazione del corpo per accogliere il bambino e per dargli poi nutrimento.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*