Domani Arisa e Gabriella Cilmi al Circolo degli Artisti di Roma per il My Space Secret Show COMMENTA  

Domani Arisa e Gabriella Cilmi al Circolo degli Artisti di Roma per il My Space Secret Show COMMENTA  

MySpace.com, il portale sociale leader nel mondo, ha svelato ai propri utenti i nomi degli artisti che si esibiranno in occasione del prossimo Secret Show. Protagoniste della serata in programma domani a Roma al Circolo degli Artisti saranno la giovane stella del soul-pop Gabriella Cilmi e la rivelazione della musica italiana Arisa.

Si prepara così a un’edizione tutta al femminile l’evento offline più atteso dagli utenti di MySpace, che ancora una volta saprà regalare agli amanti della musica emozioni uniche grazie a due nomi di spicco della scena internazionale e italiana, entrambi per la prima volta in concerto nella Capitale.

Grinta punk rock, un sofisticato e profondo timbro vocale ischiati a un scrittura impudentemente pop, sono i tratti salienti di Gabriella Cilmi. La giovane ed eclettica cantautrice australiana di origini calabresi ha dominato le classifiche mondiali del 2008 con “Sweet About Me”, l’eccezionale singolo d’esordio tratto dal suo primo sorprendente album “Lessons To Be Learned” di recente ripubblicazione (su etichetta Island – Universal), con alcune tracce inedite tra cui una versione acustica di Sweet About Me dalle fumose inflessioni blues.

Toccherà invece ad Arisa, vincitrice della categoria Proposte al 59° Festival di Sanremo e vero fenomeno pop del momento, rappresentare la musica italiana in questo contesto esclusivo. Oltre al singolo “Sincerità” – per molte settimane al primo posto della classifica download e primo nel Music Control – la giovane cantante dal look retrò presenterà i brani del suo album d’esordio “Sincerità”, pubblicato il 20 febbraio 2009 per Warner Music Italia/Warner Bros e da sette settimane nella top 10 dei dischi più venduti. Ironia e positività sono il fil rouge che unisce le dieci tracce dell’album, mentre sul fronte musicale è un disco con molteplici orizzonti sonori, fra cui gli echi R&B e reggae, le emozioni acustiche, le chitarre surf con cadenze jazz, la bossanova moderna, gli archi enfatici di “Buona notte”, fino all’impronta Anni 70/80.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*