Domani sciopero nazionale di quattro ore COMMENTA  

Domani sciopero nazionale di quattro ore COMMENTA  

La giornata di domani sarà interessata da uno sciopero nazionale di quattro ore proclamato dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil. Sciopero, quello dei mezzi, che a Milano è stato revocato perchè in concomitanza con la partita tra Italia e Germania in programma a San Siro anche se rimane confermato nel resto della regione. In Lombardia allo sciopero aderiranno le organizzazioni sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL e UILTrasporti. Si fermeranno per quattro ore, dalle 10 alle 14, i treni regionali e suburbani di Trenord che potranno subire ritardi, variazioni di percorso e sopressioni totali o parziali

I sindacati si sono mobilitati per chiedere lavoro, sviluppo economico e sociale e contestare la legge di stabilità e la politica di bilancio del comune di Milano. Al Comune in particolare i sindacati chiedono non solo di discutere il bilancio del 2013 ma anche di chiarire quali sono le voci di spesa per l’anno prossimo. Il corteo si muoverà da via Palestro e piazza della Scala dove si terranno i comizi conclusivi. Ma la protesta si muove su due piani, sia quello locale che quello nazionale. . Anche il personale addetto alla circolazione dei treni delle Ferrovie dello Stato aderirà allo sciopero generale: non sono previste modifiche alla circolazione delle Frecce e dei treni di media e lunga percorrenza, mentre potranno esserci cancellazioni o variazioni dei treni regionali.


In Piemonte lo stop interessa l’ATM Alessandria con uno sciopero tra le 8.30 e le 12.30 così come in Puglia dove a scioperare sarà Sita Sud, a Bari e Foggia.

Sita sud sciopera anche in Campania, dalle 9 alle 13. In Sicilia invece lo sciopero del personale ferroviario è programmato dalle ore 14 alle ore 18 in accordo con quanto reso noto dalle segreterie regionali di Fit, Filt e Uilt che, allo stesso modo, hanno aderito allo sciopero generale di Cgil, Cisl e Uil.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*