Domenica 27 ottobre l’ultimo appuntamento del 2013 con il progetto “Agrico/Ultura”

Torino

Domenica 27 ottobre l’ultimo appuntamento del 2013 con il progetto “Agrico/Ultura”

Cosa bolle in pentola??… Bollito e Trippa” è il tema che domenica 27 ottobre sarà al centro dell’ultimo appuntamento del 2013 con la manifestazione “Agrico/Ultura – Quarta domenica al Foro Boario”, promossa dalla Città di Moncalieri e dalla Provincia di Torino, nell’ambito del progetto europeo ALCOLTRA – Degust’Alp.

Il programma della giornata all’ex Foro Boario prevede: dalle 10 alle 18 il mercato enogastronomico; dalle 10,30 alle 13 il laboratorio di cucina “Le 7 salse del bollito”; alle 13,30 una degustazione di trippa savoiarda accompagnata da un buon vino, offerti dalle aziende “Tripa ‘d Môncalè” e “Caccin”; a seguire un incontro con Piero Lanza (Presidente della Confraternita della Trippa di Moncalieri) e con Graziano Scaglia; alle 16 l’evento teatrale “La cantata del Foro Boario” con Elena Ruzza e la musica diDaniele De Luca (a cura di Almateatro).

Dal 2012 la storica sede di quello che, fino agli anni ’90, era il mercato del bestiame bovino più importante del Nord Italia per numero di capi trattati è tornata a svolgere una rinnovata funzione commerciale e sociale.

“L’idea del progetto ‘Agrico/Ultura, – spiega Marco Balagna, Assessore all’Agricoltura della Provincia di Torino – è stata quella di farla diventare una “Casa”: casa dei consumatori, degli agricoltori e delle associazioni che operano nel campo dell’agricoltura e del cibo; casa delle donne che si occupano normalmente dell’alimentazione familiare e dei bambini, che devono imparare a nutrirsi; casa dei moncalieresi, portatori della tradizione agricola e culinaria locale; casa degli immigrati da altre Regioni italiane e da altri Paesi, portatori delle loro abitudini alimentari”. Una “Casa” favorisce gli incontri e le convivenze, creando il senso di una comunità, e favorendo relazioni e scambi tra differenti appartenenze intorno ai temi dell’agricoltura, della distribuzione e vendita dei prodotti, della nutrizione, del lavoro e dell’educazione alimentare. Per realizzare concretamente questi obiettivi, gli Enti locali che partecipano al progetto hanno deciso di organizzare nello spazio dell’ex Foro Boario una mostra mercato nella quarta domenica di ogni mese, da marzo ad ottobre, con una pausa estiva nei mesi di luglio e agosto.

L’idea è quella di dar vita ad uno spazio in cui agricoltori e consumatori possano incontrarsi e, al di là della semplice vendita dei prodotti, conoscersi e creare comunità.

LE ATTIVITA’ DI “AGRICO/ULTURA”

Laboratori di cucina: la mattina dalle 10,30 alle 13, i sapori e i saperi si mischiano per dare forma ad insoliti momenti culinari, riscoprire antichi piatti ed inventarne di nuovi. E’ un invito alla scoperta dei prodotti agricoli ed artigianali della nostra terra, alla convivialità, alla manualità, a cura dell’associazione “PePa – Palati Educati Palati Appagati” e con la collaborazione dei produttori presenti al mercato e delle loro specialità.

Eventi e incontri pomeridiani: nello spazio “La stanza degli ospiti” ci si incontra con una o più persone legate al mondo dell’agricoltura, le quali raccontano la loro esperienza e scambiano le classiche “due chiacchiere” con il pubblico presente. Ad ogni incontro è abbinato un evento artistico, che spazia dai momenti teatrali, al canto, agli accompagnamenti musicali.

La novità di quest’anno è rappresentata dalla presenza di bambini delle scuole materne ed elementari di Moncalieri. Le letture teatrali e i momenti musicali si alternano e si coordinano sulla scena con l’esibizione dei cori scolastici e con la presentazione di alcuni progetti svolti dalle classi, nell’ambito del Piano Educativo del Comune di Moncalieri. Incontri ed eventi sono curati e realizzati dall’associazione Almateatro.

Mercato enogastronomico: dalle 10 alle 18 vengono allestiti i banchetti di una ventina di aziende agricole associate alla Coldiretti e di altrettanti imprenditori associati ai Consorzi del Paniere dei prodotti tipici della Provincia di Torino, selezionati in base a un disciplinare mirato.

Per seguire le attività del progetto e conoscere in tempo reale gli aggiornamenti sugli eventi:www.facebook.com/AGRICouLTURA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*