Domotica: i migliori prodotti per la casa del 2017

Domotica: i migliori prodotti per la casa del 2017

Casa

Domotica: i migliori prodotti per la casa del 2017

Domotica

Come scegliere e acquistare apparecchi per rendere migliore la sicurezza e la vita nella propria casa con la domotica

Non solo una tecnica per assemblare e un insieme di tecnologie per migliorare la vita: la domotica va oltre tutto questo e, negli ultimi anni, è diventata molto altro. Si tratta di una scienza che coinvolge più discipline, dalla tecnologia all’architettura, dall’informatica al design e letteralmente sta proprio a indicare lo studio e l’informatica legate alla casa. Il termine domotica, infatti, deriva dal latino “domus”, dunque casa, aggiunto al suffisso “tica”, da (informa)tique “informatica”. Il dizionario Treccani la definisce come la “disciplina che si occupa dell’applicazione dell’informatica a tutto l’insieme di dispositivi e impianti usati nelle abitazioni”, quindi un sistema che coordina e armonizza i vari impianti presenti in casa, dall’illuminazione alla climatizzazione, passando per i sistemi di sicurezza e gli elettrodomestici.

Il termine è stato coniato negli anni ’80, quando si è cominciato a parlare della cosiddetta “casa intelligente”, dunque di un sistema che consentisse di far dialogare vari elementi dell’abitazione per migliorare la qualità della vita, semplificare l’uso della tecnologia abbattendone i costi di gestione, migliorare la sicurezza e convertire il vecchio in nuovo velocemente e senza sprechi.

Casa domotica

La domotica, e tutti i sistemi e gli impianti che vengono brevettati in base a questa disciplina, consente di crearsi una vera e propria “casa intelligente“, in cui i vari elementi “parlano” tra loro e con il proprietario, in maniera veloce e pratica.

Nel caso di un impianto elettrico, ad esempio, è possibile sincronizzare gli elettrodomestici, creare sistemi di riduzione del campo elettromagnetico e protezioni in caso di maltempo o temporali. Per la climatizzazione, invece, con la domotica si può azionare automaticamente l’impianto alla presenza di una persona nell’ambiente, si può regolare il funzionamento in base all’umidità, calcolarne lo spegnimento in caso di finestra aperta, e così via.

Uno degli ambiti in cui la domotica è maggiormente utilizzata, però, è quello della sicurezza: è possibile coordinare impianti che rilevano pericoli, incendi, fughe di gas, che consentono di connettersi automaticamente alla vigilanza e ai soccorsi medici, che fanno interagire tra loro telefono, telecamere e citofono. In qualsiasi ambito si decida di provvedere a un impianto basato sui principi della domotica, dunque, la sicurezza e il risparmio energetico rimangono sempre i punti cardine, che consentono di avere una casa davvero “intelligente”.

Domotica costi

Nel momento in cui si decide di realizzare, nella propria abitazione, un sistema basato sulla domotica, si scoprirà che più facile a farsi che a dirsi.

Alla base di questi apparati, infatti, c’è la facilità di utilizzo, che consente di imparare facilmente a maneggiare e destreggiarsi con gli apparecchi. La domotica, inoltre, garantisce un costante funzionamento del sistema, che sarà immune da guasti e potrà, in caso di inconvenienti, essere rimesso in funzione in poco tempo e con pochissimi passaggi. Ecco perché l’affidabilità è alla base della domotica, con sistemi di rilevazione delle anomalie e report periodici.

Tutto questo, infine, consente di abbassare i costi di utilizzo, manutenzione e, sul lungo termine, di risparmiare notevolmente. Basti pensare, infatti, al risparmio energetico, grazie all’eliminazione degli sprechi, e all’automatizzazione di una serie di azioni giornaliere. Ecco perché, non solo nelle grandi abitazioni, ma anche negli appartamenti più piccoli, sempre più persone si affidano a sistemi basati sulla domotica e integrati con gli apparati tecnologici in possesso degli abitanti della casa stessa.

Impianto domotica

Nel momento in cui si decide di affidarsi all’automazione domestica, bisognerà considerare anche una serie di piccoli ostacoli da superare, soprattutto al primo approccio.

All’inizio, ad esempio, l’investimento economico sarà più elevato rispetto all’acquisto di semplici elettrodomestici: tuttavia questo costo sarà ammortizzato nel corso del tempo, in maniera rapida e indolore. Sul lungo periodo, dunque, l’eccessivo costo iniziale diventa risparmio, se non guadagno. E’ fondamentale, poi, affidarsi a persone esperte e competenti per creare il sistema più adatto alle proprie esigenze.

Come per la progettazione della casa la figura dell’architetto è fondamentale, così qui è necessario un esperto capace di indirizzare e consigliare il proprietario della casa. Una figura importante per sfatare una serie di miti sulla domotica, e fare informazione sul tema, confrontando e riflettendo assieme al cliente, su vantaggi e svantaggi di un determinato sistema. Dunque un progetto giusto e coerente, la corretta analisi dei pro e dei contro fanno sì che il sistema basato sulla domotica che si sceglie per la propria abitazione sarà il migliore, di qualità e più adatto alle esigenze di chi lo utilizza.

Migliori modelli

E’ possibile, consultando e acquistando su Amazon, fare degli ottimi affari, con sistemi basati sulla domotica già pronti all’uso.

Dai termostati agli impianti di climatizzazione intelligente, dalle prese della corrente elettrica ai sistemi di sorveglianza e sicurezza. “La domotica utilizza il meglio delle tecnologie più avanzate per rendere ogni giorno i dispositivi “intelligenti” dal controllo dell’illuminazione alla consapevolezza che la tua casa gestirà autonomamente la propria temperatura”, spiegano proprio da Amazon. La proposta è molto ampia: da sistemi più economici, che consentono di connettere piccoli dispositivi casalinghi, a impianti più grossi e costosi, per una casa intelligente in tutto e per tutto. Si tratta di kit e dispositivi che sono ideali per chi muove i primi passi nel mondo della domotica.

Modelli fino a 40 euro

Sonoff 4CH 4 Canali Montaggio

Si tratta di un semplice kit che consente di connettere e controllare fino a quattro apparecchiature. Una volta connessi i dispositivi potranno essere accesi e spenti, controllati e disattivati con pochi passaggi, anche dal proprio smartphone e dal proprio tablet.

La programmazione, gli orari di accensione e spegnimento e la sincronizzazione permetto di gestire tutto in maniera semplice e puntuale.

App Controlled Smart Switch Module Support

Un sistema particolarmente economico e pratico da usare che grazie a un piccolo interruttore intelligente e alla connessione wifi consente di collegare e utilizzare da subito i dispositivi. Grazie al wifi e al controllo a distanza è possibile gestire la maggior parte degli elettrodomestici, visto che oltre il 97% degli apparecchi è supportato da questo sistema. Dal condizionatore alla lampada, dalla lavatrice alla presa di corrente. Il tutto in estrema sicurezza.

Brennenstuhl 4007123191161 Set 3 prese

Un modello base, per chi è alle prese con i suoi primi sistemi di domotica. Questo apparato consente di capire il meccanismo partendo dal basso, cioè dalle prese elettriche, grazie a un set da tre prese telecomandate e un telecomando a distanza. Consente l’accensione e lo spegnimento di apparecchi elettrici e lampade, a distanza, fino a 1000 W.

Modelli tra i 50 e i 100 euro

D-Link DCH-G020 Centralina di Connessione

Questo Connected Home Hub, facile da usare e di design, consente di collegare la propria rete Wi-Fi esistente a tutti i dispositivi mydlink Home.

Con i sensori è possibile rilevare se una porta si apre, o se qualcuno si muove in casa, e tramite l’app mydlink Home si può gestire tutto molto facilmente, grazie alle notifiche push al momento dell’attivazione di un sensore. Ideale per avere un sistema di sicurezza in casa, pratico e affidabile.

Momit Smart – Termostato intelligente

In termini di climatizzazione un modello di qualità e bello da vedere: questo termostato intelligente consente di controllare la climatizzazione sia calda che fredda, attraverso il proprio smartphone e dal telefono stesso con un semplice tocco. Attraverso l’applicazione momit Home Thermostat, è possibile impostare tutti i paramatri e le caratteristiche. Il sistema intelligente acquisisce, poi, le abitudini e aiuta a ottimizzare gli usi e a risparmiare.

Modelli superiori ai 100 euro

mySmarthome 1550 Kit di Avvio per Automazione Domotica

Infine proponiamo un sistema integrato che consente di controllare molti dispositivi. In questo caso si tratta del kit base, quello “starter” della proposta di mysmarthome che consente di controllare e mettere in sicurezza la casa in maniera completamente automatizzata, e permette di migliorarsi con numerosi upgrade. In questa versione sono presenti: centralina di controllo principale, due prese elettriche automatizzate, sensori per identificazione movimento, segnalazione apertura/chiusura porte e finestre, controllo temperatura umidità e luminosità. Servizio di allert con notifica, e app gratuita per Android, Apple, PC e Mac.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche