Donadoni condannato a 5 mesi di carcere, pena sospesa COMMENTA  

Donadoni condannato a 5 mesi di carcere, pena sospesa COMMENTA  

Roberto Donadoni, ex calciatore del Milan e attuale tecnico del Parma è stato condannato a 5 mesi di reclusione, con sospensione della pena, per abuso edilizio.

Leggi anche: Quanti palloni d’oro ha vinto Cristiano Ronaldo?

Donadoni era imputato nel processo, insieme alla moglie e ad alcuni tecnici comunali di Fasano per lottizzazione abusiva e abusivismo edilizio relativi al restauro di masseria Monsignore, un’antica tenuta posta sotto sequestro nel 2009.

Leggi anche: Data ritiro estivo Inter: Riscone di Brunico e poi USA

La moglie di Donadoni, Cristina Radice, è stata assolta. Il tecnico dovrà pagare anche un’ammenda di 45.000 euro. Per quanto riguarda il reato di lottizzazione abusiva sono stati tutti assolti.

Cinque mesi di arresto e 45.000 euro di multa anche per il geometra Giovanni Gallo, per l’imprenditore Oronzo Velo, e per il dirigente dell’ufficio Urbanistica del Comune di Fasano, Antonello Carrieri.

L'articolo prosegue subito dopo

La masseria è stata dissequestrata e restituita ai coniugi Donadoni.

Leggi anche

serie-b-2016-2017
Calcio

Serie B, 18a giornata, ecco tutte le partite del fine settimana

Questa sera torna in campo la serie B. Nel fine settimana si giocheranno i match della 18a giornata di campionato: ecco le partite in programma. Scendono in campo nel fine settimana le squadre della serie B. In programma le sfide della 18 esima giornata del campionato italiano di calcio di serie B. Si parte già questa sera con il primo anticipo e si conclude domenica pomeriggio con l’ultima sfida fra Brescia e Novara. Stasera si disputa l’anticipo della 18 esima giornata del campionato di serie B. Alle 20.30 si troveranno di fronte il Pisa e il Bari. I toscani, in Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*