Donna accusata di masturbarsi con ossa umane, arrestata

Esteri

Donna accusata di masturbarsi con ossa umane, arrestata

20121121-170232.jpg

Gothenburg (Svezia) – Una donna di 37 anni è stata arrestata, lo scorso settembre, con l’accusa di necrofilia e vilipendio ai cadaveri. In questi giorni si sta svolgendo il processo. La notizia è stata resa nota dal Goeteborgsposten. La polizia ritiene che la donna si masturbasse con ossa umane. La polizia ha trovato in casa della donna un centinaio di ossa, compresi sei teschi. Inoltre sono stati rinvenuti due dvd dal titolo “La mia necrofilia” e “La mia prima volta“, oltre ad alcune foto dove la dona baciava (e non solo) delle ossa. La donna nega di essere lei in foto e ha giustificato il possesso delle ossa come puro interesse storico. Da una prima perizia, la donna è stata giudicata sana di mente. Rischia una condanna di due anni.

20121121-170258.jpg

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche