Donna aggredita a Roma: fermato il presunto stupratore- aggiornamento

Roma

Donna aggredita a Roma: fermato il presunto stupratore- aggiornamento

Sarebbe un rumeno il presunto stupratore della donna australiana violentata all’uscita da una discoteca nei pressi del Circo Massimo.

Una giovane donna australiana è stata protagonista in negativo di un brutto fatto di cronaca accaduto alcune notti fa a Roma. La donna è stata prima violentata e seviziata e poi picchiata selvaggiamente. Soccorsa da un passante, la giovane donna australiana è stata trasportata d’urgenza all’ospedale San Giovanni, dove le sono state refertate diverse ferite al viso e alla parte inguinale.

Nel referto si conferma anche lo strupro. La donna di 49 anni aveva trascorso la serata in una discoteca sita vicino la stazione Termini. Successivamente, stando a quando dichiarato dalla australiana, sarebbe uscita in compagnia di un uomo e poi sarebbe stata aggredita e struprata nei pressi del Circo Massimo.

La donna vittima di violenza era giunta in Italia da pochi giorni, per un viaggio studio. Ha dichiarato di essere stata depredata dello smartphone e del portafogli ma non ha saputo fornire altre informazioni riguardo la violenza subita.

Secondo le prime indiscrezioni, il possibile autore della violenza sarebbe un rumeno che è stato fermato dalla polizia.

Sì tratta di un uomo senza fissa dimora che stava preparando la fuga per tornare in patria. Gli inquirenti stanno ascoltando, in queste ore, le testimonianze di quanti si trovavano nei pressi del locale. Fondamentale sarà anche visionare le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche