Donna cerca di uccidere il marito con veleno nella vagina COMMENTA  

Donna cerca di uccidere il marito con veleno nella vagina COMMENTA  

BRASILE. Una donna ha escogitato un modo singolare, quanto mai assurdo, per uccidere il proprio convivente. Pare che dopo essersi inserita del veleno nella vagina, abbia poi chiesto all’ignaro marito una prestazione orale -stando a quello che riporta il  quotidiano brasiliano “Pernambuco“-.

Quest’ultimo, insospettito dall’insolito odore e sapore, è prontamente corso all’ospedale dove gli è stata praticata una lavanda gastrica con un ricovero precauzionale. “Ho sentito un’odore acido, terribile, il quale mi ha provocato conati di vomito” ha commentato l’uomo alle autorità che prontamente, dopo la diagnosi di tentato avvelenamento, sono giunte all’ospedale avvisate dai medici.

Adesso è da chiarire se l’uomo sia ricorso alle cure mediche per l’intossicazione del veleno o per il sospetto di quello che era avvenuto, visto che la donna aveva chiesto da diverso tempo il divorzio.

Alla donna però è andata peggio. Dopo aver confessato il suo “intimo” piano, ed essere stata sottoposta ad un lavaggio nelle parti intime, dal momento che anche lei rischiava un’avvelenamento, per l’aspirante “vedova nera” sono scattate immediatamente le manette.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*