Donna mangia placenta dei figli per evitare depressione COMMENTA  

Donna mangia placenta dei figli per evitare depressione COMMENTA  

20140908_77996_placenta

Una giovane mamma ha mangiato la placenta dei tre bimbi che ha partorito, sostenendo che questo espediente l’abbia aiutata a ritrovare l’equilibrio interiore e a non cadere vittima della depressione post-partum, una condizione in cui si trovano parecchie donne dopo aver messo al mondo i loro figli. La donna, che si chiama Jennifer Bulcock, racconta che all’inizio il sapore della placenta era strano, poiché la sostanza si presentava spugnosa come un fegato e piuttosto sanguinolenta. Lei ammette di essersi aiutata con un succo di arancia per alleviare il disgusto.


Alla domanda “perché l’hai fatto?”, lei ha risposto che, avendo sempre sofferto di sindrome pre-mestruale, ha temuto di avere una depressione post-partum. “Ho letto che mangiare la placenta riduce questo rishcio e così l’ho fatto, ora sto benissimo”, ha affermato la giovane mamma.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*