Donna muore in spiaggia, vicino al cadavere si gioca a racchettoni COMMENTA  

Donna muore in spiaggia, vicino al cadavere si gioca a racchettoni COMMENTA  

Una donna di origini russe, di settantotto anni, è morta stamattina sulla spiaggia di Formia, mentre stava facendo il bagno. Probabilmente un malore è stato la causa del decesso. Due donne si sono accorte del corpo esanime in mare e hanno subito chiamato i soccorsi. Il personale del 118 ha potuto soltanto constatare la morte della povera donna.


In attesa che arrivassero i necrofori il corpo è stato coperto da un telo bianco, mentre la vita in spiaggia continuava come se nulla fosse. Due ragazzi impegnati a farsi effusioni, altri due che giocano a racchettoni.

Non è la prima volta che, in spiaggia, la morte di qualcuno viene accolta tra l’indifferenza generale.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*