Donna uccisa a Capri, la vittima presentò una denuncia per stalking COMMENTA  

Donna uccisa a Capri, la vittima presentò una denuncia per stalking COMMENTA  

20130109-092152.jpg

Capri (Na) – Il corpo di una donna è stato trovato ieri in un appartamento di Capri. Si Anna Francesca Scarpati, 51 anni, medico radiologo. Nell’appartamento presenti diverse macchie di sangue.

L’ipotesi dell’omicidio presa in considerazione nelle ore successive il ritrovamento del cadavere, sembra stia perdendo consistenza. Bisognerà attendere l’esito dell’esame autoptico per risalire alle cause della morte e accertare se si sia trattato di suicidio o omicidio.

Nel passato recente della donna, emerge una storia di molestie, violenze. La Scarpati, lo scorso novembre, aveva denunciato un uomo per stalking. Si tratta della stessa persona che trovato il cadavere e allertato i soccorsi.

Anche lui, come la dottoressa, risiede a Chiaia. In almeno due occasioni erano intervenute le forze dell’ordine perché la donna era stata aggredita da quell’uomo che ieri ha tentato di salvarle la vita.

L'articolo prosegue subito dopo

L’ultima aggressione risale, appunto, allo scorso novembre. L’uomo, ubriaco, si presentò a casa della dottoressa che fu colpita con un paio di schiaffi alla nuca. I vicini allertarono i carabinieri. A quel punto la Scarpati si decise a presentare denuncia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*