Donne e violenza: la Convenzione di Istanbul è legge

Attualità

Donne e violenza: la Convenzione di Istanbul è legge

La Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione della violenza contro le donne e gli abusi domestici, ratificata a Istanbul nel Maggio del 2001, è diventata legge con il voto unanime del Senato. Perchè però entri in vigore ha bisogno dell’approvazione di dieci Paesi (l’Italia è stata il quinto), di cui otto del Consiglio d’Europa.

Una necessità dato che, secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, una donna su tre è vittima di violenza e, nel 38 per cento dei casi, il responsabile è il partner. Oltretutto questa stima, basata sui dati raccolti in 81 Stati, è anche per difetto perchè molti casi non vengono denunciati. La zona del mondo in cui la figura femminile è più a rischio è il Sudest asiatico (59 per cento), seguito dai Paesi più ricchi (41 per cento), Italia compresa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche