Donne: Secondo il Maschio Italico deve Stare a Casa

Donna

Donne: Secondo il Maschio Italico deve Stare a Casa

Donna manager, donna premier, donna in politica o nei consigli di amministrazione?

Grazie no, almeno secondo la puerile opinione del maschio italico.

A parole tutti per la parità dei diritti, a patto di non entrare però nella sfera domestica.

Il vissuto degli italiani nei confronti della donna oggi è fotografato dal rapporto annuale sulle donne che Manageritalia ha predisposto in vista dell’8 marzo. L’istantanea dei Italiani è a luci e ombre: da un lato, quasi allo stesso livello dei loro colleghi europei, i cittadini maschi di casa nostra sarebbero assolutamente a loro agio con una donna premier, con un voto di 7,8 su una scala da 1 a 10 (la media Ue-27 è di 8,6 – fonte Commissione Europea Eurobarometro 2012), ma poi la moglie la vogliono a casa, a stirar loro le camicie e a preparare loro cenette succulente come faceva mammà.

Sarà che hanno paura del confronto? Io scommetto di si.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche