Doom 3: gioco dopo gioco COMMENTA  

Doom 3: gioco dopo gioco COMMENTA  


Doom 3 è uno sparatutto in prima persona sviluppato da ID software e pubblicato da Activision. Tecnicamente, è il quarto gioco della serie, ma il terzo era intitolato Final Doom. Doom 3, in realtà, è una rivisitazione della serie di Doom. Segue il primo, ma fornisce una trama più dettagliata.


Il giocatore arriva su Marte in drop ship. Viene poi schermato e decontaminato. L’azione inizia circa cinque minuti più tardi, dopo che il giocatore è inviato alla ricerca di uno scienziato scomparso. Attraverso il gioco il giocatore trova palmari e dischi. Questi vengono aggiunti ai palmari dei giocatori.


Qualche volta, questi aggiornano la sicurezza del giocatore o forniscono codici per sbloccare gli armadietti delle scorte, i computer e alcune porte chiuse. Le armi nel gioco variano da pistole ad armi al plasma. La trama inizia in un posto chiamato Mars City.


E’ un complesso costruito dall’UAC, Union Aerospace Corporation. L’UAC, al tempo, era la compagnia di ricerche leader mondiale in prodotti chimici, armi e risorse. Questa è una corporazione multi-miliardaria che assume marine per dettagli sulla sicurezza. Quando il giocatore arriva, l’azienda sta testando la tecnologia basata sul teletrasporto.

L'articolo prosegue subito dopo


Nel frattempo, viene accidentalmente aperto un portale per l’inferno. Il giocatore deve allora farsi strada attraverso il complesso della UAC e trasmettere un messaggio di emergenza alla flotta dei marine. Questa si rivelerà poi essere una trappola, organizzata da un demone che si è impossessato di uno scienziato. Dopodiché, il giocatore si fa strada fino a un sito di scavi e affronta l’inferno vero e proprio. In seguito, è stato rilasciato Doom 3 Resurrection of Evil. Si tratta di un pacchetto espansivo con nuovi livelli e un ampliamento della storia. Stavolta, il giocatore si trova su Phobos e poi si reca su Demios, le lune di Marte. Qui il Mastermind del primo gioco è fuggito e deve essere distrutto. Sono state introdotte un paio di nuove armi, inclusa la pistola di gravità, che permette al giocatore di afferrare proiettili o oggetti leggeri e lanciarli o muoverli. Stavolta il gioco finisce, ma sarà così?

E’ stata realizzata anche una modalità Doom 3 che includeva livelli aggiornati di Doom originale, con la grafica di Doom 3. Doom 4 è ancora in produzione e non si conosce ancora la data del rilascio. Riprenderà il concetto di Doom II oppure porterà Doom sulla Terra.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*