Dopo la sconfitta il Catania chiude le porte COMMENTA  

Dopo la sconfitta il Catania chiude le porte COMMENTA  

Tre sconfitte in tre giornate. Zero punti in classifica e gli umori che cominciano a diventare neri fra le file del Catania. Infatti la formazione allenata da Atzori ha perso contro formazioni di un livello abbordabile come Sampdoria, Parma e Udinese.

Nell’ultima partita contro i friulani sono emersi ulteriori segnali preoccupanti con il Catania che è letteralmente rimasto negli spogliatoi disputando un secondo tempo a tratti imbarazzante.
Nel corso del match si è notata inoltre, e questo l’hanno anche sottolineato attenti tecnici ed esperti, che le mosse di Marino( aumento del potere offensivo dell’Udinese) non hanno trovato pronto alla risposta Atzori.

Gli attaccanti sono rimasti isolati e la manovra è risultata lenta, impacciata e a tratti assente.
Adesso arriva la notizia che, in attesa di disputare il match di campionato contro la temibile Lazio, gli allenamenti si svolgeranno a porte chiuse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*