Bruxelles: 2 esplosioni all’aeroporto di Zaventem e nella metropolitana. Almeno 26 morti 136 diversi feriti (diretta)

bruxelles-esplosioni-centro-morti-feriti-aggiornamenti-live

Belgio. Due esplosioni si sono verificate intorno alle 08:00 nella sala partenze dell’aeroporto. Un’esplosione ha avuto luogo presso la stazione della metropolitana Maelbeek. Il livello di minaccia è stato portato a 4 nel paese. L’ipotesi di un attacco non è né confermata né smentita.

Doppia esplosione avvenuta nell’aeroporto di Zaventem, l’aeroporto di Bruxelles.

Leggi anche: Super sexy all’aeroporto: la ragazza si presenta in slip

Le esplosioni hanno avuto luogo nella sala di partenza poco dopo le 8 del mattino. Due sono le esplosioni che si sono verificate oggi intorno alle 8:00 nella sala partenze dell’aeroporto di Bruxelles: Zaventem.

Leggi anche: Allarme bomba su due aerei atterrati a Bruxelles


Deux explosions dans le hall de departs a Brussels Airport

Seconda esplosione nella metropolitana di Bruxelles

Una esplosione ha avuto luogo nella stazione della metropolitana Maelbeek a Bruxelles intorno 09:15. I testimoni confermano di aver visto fuggire alcune persone coperte di sangue.

Leggi anche: Blocco nei sistemi Delta Airlines, persone bloccate negli aeroporti

Il livello di minaccia portato al 4

Il primo ministro Charles Michel e il ministro dell’Interno Jan Jambon confermano che l’ipotesi di un attacco all’aeroporto di Bruxelles è sotto esame. Le autorità hanno chiesto al pubblico di non andare in aeroporto.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche: Si fidanza online e la aspetta 10 giorni in aeroporto, ricoverato


Il Primo Ministro ha aggiunto: “Stiamo seguendo la situazione minuto per minuto. La priorità assoluta è le vittime e le persone in aeroporto “.

Aggiornamento: situazione Bruxelles dopo le esplosioni in aeroporto e metropolitana

Le agenzie di stampa e i testimoni riportano la descrizione di una città blindata, l’esercito è presente in strada, mentre il traffico è completamente paralizzato per permettere il passaggio delle ambulanze.

Leggi anche: Hellinikon, l’aeroporto che non c’è

Bruxelles dal momento delle prime esplosioni è totalmente paralizzata, anche a chilometri di distanza dalla fermata della metro nella quale c’e’ stata l’esplosione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*