Doppia indennità: sei ex deputati dell’Assemblea Regionale fanno ricorso

Catania

Doppia indennità: sei ex deputati dell’Assemblea Regionale fanno ricorso

Palermo- Mentre il resto del paese si auspica tagli alla politica, soprattutto agli stipendi d’oro di molti politici, sei ex deputati dell’Assemblea regionale hanno fatto ricorso alla Corte dei conti per chiedere l’annullamento di una delibera del consiglio di presidenza dell’Assemblea siciliana che da gennaio di quest’anno vieta di cumulare l’indennità di parlamentare con la pensione maturata in Sicilia.
L’iniziativa è stata portata avanti dall’ex ministro Calogero Mannino (gruppo misto), dai i senatori Sebastiano Burgaretta e Giuseppe Firrarello del Pdl, da Vladimiro Crisafulli del Pd, da Salvo Fleres di Forza del Sud, e dal deputato Alessandro Pagano (Pdl). I viatalizi variano dai quattromila ai seilmila euro al mese. Dura la replica del presidente dell’Assemblea siciliana, Francesco Cascio (Pdl): “In questo momento di sacrificio un’iniziativa del genere è semplicemente indegna”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*