Dove fare un viaggio enogastronomico COMMENTA  

Dove fare un viaggio enogastronomico COMMENTA  

Famosa per le sue delizie gastronomiche, un viaggio in Italia non è completo senza un viaggio enogastronomico. E in Italia, il vino è una grande parte dell’esperienza culinaria, e la cultura italiana in generale.

Regioni del vino
L’Italia vanta cantine in ogni angolo del paese. Venti grandi regioni viticole e più di 2.000 indigeni vitigni si trovano in Italia.


Tours
Visite ai vigneti, in Italia spesso specializzati in viaggi brevi che si concentrano su un solo settore, così i viaggiatori si immergono totalmente per conoscere il vino di una particolare regione, piuttosto che correre attraverso molti vigneti diversi.

Significato
I vigneti da turismo in Italia sono diventati molto più facile, grazie al Movimento Turismo del Vino. Creato nel 1993, questo Movimento Turismo del Vino incoraggia le cantine italiane ad aprire le loro porte ai visitatori. Quasi 900 cantine italiane fanno ormai parte del movimento e partecipare ad eventi durante tutto l’anno.

L'articolo prosegue subito dopo


Considerazioni
Non ogni azienda vinicola in Italia apre le sue porte ai visitatori e permette di degustazioni, quindi prima di partire per un tour, contattare il vigneto di vostra scelta in anticipo.

Viaggi
In Italia nel maggio si dovrebbe pianificare di partecipare a Cantine Aperte, un evento annuale che si tiene l’ultima Domenica di maggio. I vigneti in tutto il paese aprono le loro porte per celebrare il vino,mostrando come è fatto e fornendo campioni di vino locale e cibo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*