Dove festeggiare il Capodanno in un rifugio alpino COMMENTA  

Dove festeggiare il Capodanno in un rifugio alpino COMMENTA  

Passare la notte di capodanno in montagna è forse una delle cose più ricercate, ma se si vuole fare veramente qualcosa di diverso dal stare in un albergo con tutte le comodità, perchè non passare la notte di San Silvestro, in un bel rifugio o baita nelle nostre amate montagne? Rifugio Antelao, posto sul versante orientale del monte Antelao a 1796m, nel comune di Pieve di Cadore, è facilmente raggiungibile con una comoda stradina, che con la neve sarà un piacere risalire con ciaspole o sci.

Rifugio Padova, posto tra gli incantevoli Spalti di Toro alla quota di 1300m, uno dei pochi rifugi con connessione internet disponibile per gli ospiti, è in comune di Domegge di Cadore.

Raggiungibile facilmente percorrendo la comoda strada forestale. Rifugio Sennes, posto anch’esso all’interno del parco naturale Fanes-Sennes-Braies, è un bellissimo rifugio alpino. E’ raggiungibile da Pederù percorrendo la stradina, oppure seguendo il nostro itinerario con le ciaspole, da Podestgagno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*