Dove indossare il piercing

Guide

Dove indossare il piercing

piercing

L’uso di praticare dei piercing sul corpo è molto antica: infatti parecchie civiltà usavano forare parti del loro corpo per lo più a scopo rituale o religioso. Oggi lo si fa prevalentemente per moda, o per estetica, e in alcuni casi come un modo per manifestare il proprio anticonformismo.

Il piercing consiste nel forare una porzione di pelle al fine di inserirvi un orecchino o un gioiello che può essere metallico, o di legno. I più diffusi sono quelli che si praticano sul viso, e soprattutto sul lobo delle orecchie, sulle sopracciglia o alle labbra. A volte si possono applicare anche alla lingua o alle guance.

Altre parti del corpo in cui si possono indossare i piercing sono l’ombelico, particolarmente prediletto dalle donne, e i capezzoli, tanto maschili che femminili. C’è chi si fa praticare dei piercing anche sugli organi genitali: sullo scroto nel caso degli uomini, e sulle piccoli o grandi labbra nel caso delle donne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*